Previsioni

Puig a grandi passi verso il traguardo dei 1.500 milioni di euro

Spinge sull'acceleratore il gruppo spagnolo Puig, attivo nella profumeria ma anche nel fashion (nella foto, Amanda Lear modella per Jean Paul Gaultier, uno dei brand in portafoglio). L'obiettivo per il 2012 è il raggiungimento dei 1.500 milioni di euro di fatturato, equivalente a una crescita del 12% rispetto al 2011, anno che a sua volta aveva segnato un'evoluzione di analoga portata.

 

Come riferiscono i notiziari online, nel 2011, l'azienda catalana ha conteggiato un totale di 1.343 milioni di euro di fatturato, forte di un network di clienti dislocati in 130 Paesi, con filiali proprie in una ventina di mercati. Oggi il polo iberico realizza all'estero l'80% del giro di affari, una percentuale che arriverà all'84% entro fine anno, come ha dichiarato il presidente del gruppo, Marc Puig.  "L'obiettivo - ha aggiunto - è aggiudicarci il 10% del mercato nel settore entro il 2014, rispetto all'attuale percentuale del 7,6%, per giungere a posizionarsi fra le top ten del comparto".

 

Parallelamente sta crescendo il ventaglio di marchi moda in capo al gruppo, che oggi comprende le griffe Nina Ricci, Carolina Herrera, Paco Rabanne e il già citato Jean Paul Gaultier, quest'ultimo acquisito lo scorso anno.

stats