Previsioni

Vendite tax free in Italia: atteso ritorno di russi e americani, in calo i mediorientali

Premier Tax Free stima che le vendite esentasse in Italia chiuderanno l’anno con una crescita tra il 25% e il 27%. Nell'ultimo trimestre del 2017 è atteso un netto incremento di turisti da Sud Corea (+39%), Australia (+36,6%) e Taiwan (+35,4%).

 

In base alle previsioni di ForwardKeys elaborate per il leader nei servizi di tax free shopping salirà a due cifre anche l'afflusso di visitatori dagli Usa (+22%,7, dal -0,9% dell'ultimo quarter del 2016), dalla Cina (+15,2%, dal precedente -8,5%) e dalla Russia (+14,5%, dal -7,8% precedente).

 

Previsto il segno positivo, inoltre, per Giappone e India (+8,7% entrambi), Kuwait (+6%), Brasile (+5,6%), Hong Kong (+1,9%) e Thailandia (+1,5%).

 

Attesi meno arrivi, invece, dal Qatar (-25%), Emirati Arabi Uniti (-9,9%) e Arabia Saudita (-7,9%).

 

ForwardKeys ipotizza che nel quarto trimestre il flusso di turisti crescerà complessivamente del 10,2%.

 

In base ai dati raccolti nel mese di settembre l'Italia è la principale destinazione europea dello shopping tax free. Su base mensile le vendite sono aumentate del 20% mentre in 12 mesi sono cresciute del 24%. 

 

stats