Querelle

Saint Laurent fa la pace con Louboutin

Dopo mesi di dispute giudiziarie, Saint Laurent ha deciso di seppellire l'ascia di guerra con Christian Louboutin. Ieri lal maison di Ppr ha annunciato che porrà fine alla controversia sull'utilizzo della suola rossa "per concentrare le energie sul suo lavoro e sulla creazione", dopo aver ottenuto - a suo avviso - una vittoria "chiara" il 5 settembre.

 

Per quanto riguarda la Louboutin, la maison ha dichiarato di essere "molto soddisfatta", sottolineando che "il caso è chiuso dal 5 settembre, quando la Corte ha emesso il suo verdetto riconoscendo il diritto di esclusiva  della griffe sulla suola rossa, simbolo di riconoscimento delle calzature del designer da oltre 20 anni".

 

La Corte di Parigi aveva infatti stabilito che questa, nel tipico rosso Cina, è una prerogativa di Louboutin, finché risalta, in netto contrasto con il resto della calzatura. Non ci sono limitazioni, quindi, per chi voglia lanciare sul mercato delle scarpe total red, come ha fatto la maison Ysl, che d'altronde produce modelli monocromatici in tonalità diverse fin dagli anni Settanta.

 

stats