RETAIL REAL ESTATE

Torino Outlet Village: l’opening il 23 marzo. In 8mila chiedono un lavoro

Anche se non arriva conferma ufficiale da parte di Arcus Real Estate (Gruppo Percassi) sviluppatore del progetto, ormai sembra certo che il Torino Outlet Village aprirà il prossimo 23 marzo. In 8mila chiedono un lavoro, su circa 600 posti disponibili. Nel centro di 19.500 metri quadri di superficie lorda affittabile (gla) dovrebbero aprire un centinaio di negozi.

 

Sarà impossibile non vedere il village, che si trova a Settimo Torinese, alle porte del capoluogo piemontese, grazie a una sorta di obelisco appuntito alto 85 metri che svetta nel mezzo del centro, richiamando la parte terminale della Mole Antonelliana.

 

L’outlet si trova a 10 minuti di auto dal centro della città e a 30 minuti di distanza dalle principali città del Piemonte e a poco meno di un’ora da Milano e può contare su un bacino di utenza di oltre 7 milioni di abitanti nei 90 minuti e di 11 milioni nelle 2 ore, oltre che sull’incoming turistico.

 

Al momento non trapelano indiscrezioni riguardo ai marchi presenti, l’obiettivo di Arcus Real Estate - in linea con il Sicilia Outlet Village - è di puntare su un target elevato, come dimostrano anche i servizi che dovrebbero essere offerti all’interno della struttura: valet parking, personal shopper, hand free shopping, spedizione a domicilio, vat off e shopping su appuntamento.

 

Non mancheranno una ristorazione ad hoc e un’area bimbi attrezzata, oltre a una zona dedicata al benessere e al beauty e una business lounge.

stats