RISULTATI

Esprit arretra nel primo semestre dell’anno

Il primo semestre dell’anno (terminato il 31 dicembre scorso) si rivela in perdita per Esprit. Il gruppo dell’abbigliamento e degli accessori con sede a Hong Kong vede calare il fatturato del 13,4% in valuta locale, a quota 13,55 miliardi di dollari di Hong Kong, rispetto al record di 16,70 fatti registrare un anno fa. A segno meno anche risultato operativo e utile.

 

Le perdite nel periodo considerato ammontano infatti a 465 milioni di dollari di Hong Kong, contro l’utile di 555 milioni messo a segno alla fine del 2011, mentre a livello operativo il valore passa dai 787 milioni di euro di Hong Kong di un anno fa ai -265 di quest’anno.

 

La causa sarebbe il mix di due fattori: gli effetti della ristrutturazione in atto nella società (che ha scelto di disinvestire in Nord America) e il peggioramento delle condizioni di mercato, in particolare in Europa, dove Esprit realizza il 78% del proprio turnover.

 

 

stats