RUMORS

La Perla: tra i pretendenti anche Scaglia e Veronesi?

Ci sarebbero altri due nomi in lizza per il salvataggio di La Perla, dal 2007 nell'orbita del fondo americano JH Partners. Secondo indiscrezioni, si tratterebbe di Silvio Scaglia, cui fa capo la holding Pacific Capital, e di Sandro Veronesi, patron diCalzedonia.

 

Stando a quanto riporta Il Messaggero, il fondatore di Vodafone Italia e Fastweb avrebbe messo sul piatto circa 100 milioni di euro per scongiurare il crac dello storico marchio di lingerie, che rischia di mettere a riposo una schiera di 1.200 dipendenti (590 quelli impiegati negli stabilimenti emiliani). I diretti interessati preferiscono però non commentare i rumours, ribadendo che il processo di selezione di un partner da parte dell'azionista è tuttora in corso. 

 

Quanto alla seconda pista, viene suggerita dal Corriere di Bologna, che scrive di trattative "in fase avanzata" tra La Perla e Calzedonia, con la possibilità che la transazione vada in porto prima dell'estate. Anche in questo caso, non arriva nessuna conferma: interpellato al proposito, il gruppo di Verona glissa con un "no comment".

 

Nei giorni scorsi, lo ricordiamo, si è vociferato dell'interesse anche di un altro gruppo finanziario: il fondo Usa Sun Capital, che dal 2006 ha in portafoglio DB Apparel (Playtex, Wonderbra e Lovable tra i brand controllati).

 

stats