Real estate a Milano

Falcon Malls: a Jones Lang LaSalle la commercializzazione di Cascina Merlata

Sarà Jll-Jones Lang LaSalle a seguire la commercializzazione dello shopping centre, previsto alla Cascina Merlata di Milano: 65mila metri quadrati di gla per 190 negozi nell'ex area Expo.

 

Il promotore è Falcon Malls che, oltre a Cascina Merlata, sta investendo sull'area Concordia (ex Falck) a Sesto San Giovanni, ma anche su un progetto a Torino.

 

Falcon Malls, società del gruppo Fawaz Alhokair che fa riferimento alla famiglia reale Al Saud dell'Arabia Saudita - proprietaria dei 16 maggiori centri commerciali del regno saudita (gli "Arabian centers") e di numerosi shopping mall negli Usa - ha affidato a Jll la commercializzazione dello shopping centre in fase di sviluppo.

 

Secondo i piani, il merchandising mix di “Cascina Merlata - Milano”, che dovrebbe essere inaugurato tra fine 2019 e inizio 2020, sarà composto da una offerta di retail, food e intrattenimento.

 

Il progetto immobiliare si sviluppa su due strutture, collegate da un’area food&beverage panoramica: l’edifico Est ospiterà l’entertainment e la ristorazione, con un cinema multisala, un’area giochi, diversi ristoranti, servizi e un supermercato specializzato nell’offerta gourmet.

 

Nel building Ovest è previsto, invece, un percorso di shopping su due livelli, inclusi family store, brand moda e accessori, oltre a elettronica, sport e altro.

 

Il bridge panoramico di collegamento sarà occupato da una food street, che andrà a integrarsi con il resto dell’offerta di food & beverage, sinergica con l’intrattenimento serale.

 

Falcon Malls, oltre che su Cascina Merlata, sta investendo, sempre a Milano, sull'area Concordia, precedentemente occupata in massima parte dalle acciaierie Falck, ubicata nella cintura Nord-Est milanese.

 

In questo caso il centro, per cui è stato previsto un investimento di 1 miliardo di euro, dovrebbe vedere la luce nell’autunno-inverno 2021 e attirare 13 milioni di visitatori.

 

Sempre nel 2021 è atteso l’opening di un mall all’interno del Palazzo del Lavoro di Torino. Il progetto di riqualificazione, che prevede uno stanziamento di 150 milioni di euro, dovrebbe coinvolgere secondo le stime oltre 5 milioni di potenziali shopper.

 

stats