Retail Real Estate

Arcus Real Estate: progetti in Sicilia, a San Pellegrino Terme e a Milano

Secondo quanto comunicato da Arcus Real Estate, la commercializzazione della seconda fase del Sicilia Outlet Village verrà ultimata nel 2014, mentre l’anno successivo è in programma l’opening del San Pellegrino Outlet Village. Nel 2016, ma in questo caso il condizionale è veramente d’obbligo, dovrebbe debuttare Westfield Milan.

 

In ordine di tempo Tod’s e Hogan sono gli ultimi brand ad avere aperto il loro punto vendita nel centro siciliano a prezzi vantaggiosi e si accompagnano a nomi come Gucci, Dolce & Gabbana, Armani, Loro Piana, Ermenegildo Zegna, Versace e Trussardi. Il secondo step di sviluppo dell’outlet center aggiungerà complessivamente una trentina di negozi all’offerta della struttura, che così ospiterà circa 140 store.

 

Per quanto riguarda invece San Pellegrino Terme, il village dovrebbe esordire nel 2015, proponendo una cinquantina di negozi, su una superficie lorda affittabile (gla) di 13mila metri quadri. “Si tratterà di un outlet urbano, perché situato nel cuore della località turistica bergamasca e proporrà marchi di target elevato in linea con quelli del Sicilia Outlet Village”, precisano da Arcus Real Estate, assicurando “di disporre di tutte le autorizzazioni necessarie per procedere”. Questo format discount rientra nel più ampio piano di riqualificazione di San Pellegrino Terme, che vede coinvolto il Gruppo Stilo/Percassi (a cui fa capo Arcus), anche nella ristrutturazione del Casinò e della parte termale.

 

Infine Westfield Milan, in collaborazione con Westfiled Uk, si presenta come il più ambizioso progetto di retail real estate italiano, ma non solo: se il  mega-mall - 230mila metri quadri di gla (170mila nella prima fase), 300 negozi, 50 ristoranti e una multisala con 14 schermi - si concretizzerà nei pressi dell’aeroporto di Linate, molto probabilmente diventerà il più grande shopping center di tutta l’Europa continentale. Arcus indica come data di apertura il 2016.

 

stats