Retail Real Estate

Debutta il Mapic Shanghai. Depetro: «Portiamo qui 20 anni d’esperienza»

Oggi, 11 giugno, debutta a Shanghai il Retail Real Estate Market (Rrem), chiamato Mapic Shanghai perché “figlio” della nota manifestazione di Cannes dedicata all’immobiliare commerciale. «La rassegna di due giorni, focalizzata sul mercato cinese, si presenta più come un evento di networking che come una fiera vera e propria» commenta Nathalie Depetro, direttore del Mapic (nella foto).

 

«La Cina è un mercato con molte opportunità, ma le aziende devono imparare le regole locali e avere una chiara comprensione delle aspettative dei consumatori - sottolinea Depetro -. Il Mapic porterà al Rrem i suoi 20 anni di esperienza per supportare i marchi internazionali, offrendo loro contatti diretti con i maggiori developer del mercato cinese e spiegando i punti di forza dei marchi già affermati nel Paese».
 

Un aspetto da non sottovalutare «è quello dell’e-commerce e delle mobile strategy - aggiunge il direttore del Mapic  e di Rrem -  perché in questo ambito il mercato cinese è molto avanzato. In alcuni casi, il digitale può essere la porta d'ingresso per i marchi che intendono aprire negozi nel Paese».

 

«Per questo motivo - puntualizza - tutta la parte relativa all’online è gestita insieme al partner Cina Connect, che da cinque anni analizza i punti chiave del marketing digitale e mobile nella Repubblica Popolare».

 

Al Mapic Shanghai hanno confermato la loro partecipazione retailer come Inditex, Ladurée, Neuhaus, Mango, Hugo Boss  e realtà cinesi tipo Stella Luna Group, Sushiexpress, Baoxiniao Group e Gruppo Kos.

 

Sul fronte del retail real estate hanno aderito all’evento, che si tiene all’Intercontinental PuxiShanghai Hotel, alcunitra i principali protagonisti dell’immobiliare commerciale cinese come Wanda Group, Sands China, Shum Yip Terra e internazionale come Capitaland (Singapore), Hammerson (Regno Unito), Trigranit (Ungheria) e Thor Equities (Usa).  L’Italia è rappresentata da Larry Smith e Arcoretail, insieme a brand trasversali: da Geox e Camicissima a Gucci.

 

Il calendario prevede le due mattine dedicate a conferenze: oltre a spiegare gli aspetti più importanti del retail real estate cinese e del lusso, vengono affrontati temi caldi come l’entertainment, i nuovi retail concept e la distribuzione digitale. I pomeriggi sono riservati al networking.

 

stats