Retail Real Estate

Kotka Old Port Designer Outlet Village: opening in Finlandia nel 2018

A 10 mesi dal lancio del Kotka Old Port Designer Outlet Village ieri, 16 gennaio, presso l’Ambasciata di Finlandia a Roma si è fatto il punto sullo sviluppo del progetto.

 

La prima fase di 15.500 metri quadri di superfice lorda affittabile (gla) debutterà nel 2018, con la commercializzazione degli spazi, a opera di Dea Real Estate Advisor, quasi ultimata.

 

Il nuovo outlet - in primo nel Paese nordeuropeo - nasce dalla riqualificazione di un’area portuale dismessa di una cittadina del Sud, Kotka, località turistica che dista 130 chilometri da Helsinki (75 minuti d’auto) e 250 chilometri da San Pietroburgo.

 

Sul fronte dell’offerta, marchi come Genny, Loriblu, Basile, Marville, John Ashfield, Caleffi e Sicilia’s Italian Restaurant si aggiungono a Baldinini, Missoni e Luxury Zone, che hanno precedentemente aderito all’iniziativa. Anche Hugo Boss sta valutando il proprio posizionamento all’interno del centro.

 

«Il Kotka Old Port Designer Outlet Village è stato ben accolto da parte dei brand partner, perché è un progetto a uso misto, in un ambiente urbano che è anche un’importante meta turistica - commenta Luca de Ambrosis Ortigara, a capo di Dea Real Estate Advisor -. In un periodo in cui l’e-commerce rende lo shopping facile e veloce, la gente è sempre meno interessata a visitare i centri commerciali concepiti come meri contenitori in qualche posto sperduto, mentre cerca luoghi che includano anche attività esperienziali. Cpn il suo lungomare, Kotka si rivela un’ottima attrazione per i clienti».

 

L’outlet - il cui sviluppo è previsto in tre fasi, con un investimento complessivo di 160 milioni di euro - è frutto di una cordata di investitori guidata da Cameron Sawyer, di cui fanno parte John Milligan, Gerald Parkes e Byrne Murphy.

 

stats