Retail Real Estate

Mapic 2015: gli Usa saranno il Paese ospite d’onore. Importanti novità per l'Italia

Ieri, 30 giugno, a Milano, Nathalie Depetro, direttore del Mapic, ha presentato le novità della prossima edizione della manifestazione di Cannes dedicata al retail real estate, che si svolgerà dal 18 al 20 novembre. Gli States saranno il Paese ospite d’onore.  E l’Italia quadruplica le iniziative.

 

Insieme all’annuncio del nuovo Mapic Italy, che debutterà a Milano nel maggio 2016, Nathalie Depetro ha dato un assaggio dei temi clou del Mapic di Cannes: «Ci saranno ancor più retailer, non solo nuove società ma anche nuovi concept - ha detto la manager -. L’obiettivo è creare maggiori occasioni di incontro e confronto con proprietari e sviluppatori di centri commerciali, outlet center, retail park. Inoltre spingeremo ulteriormente l’acceleratore da un lato sul retailtainment e, dall’altro, sul digitale, in un’ottica multichannel».

 

Ospite d’onore della 21esima edizione del Mapic saranno gli Stati Uniti. «All’avanguardia nel dettare le tendenze del mercato, sono una fonte costante di dinamismo e creatività nei settori degli shopping center, del retail, del retailtainment e del digitale. - ha spiegato Depetro -. Non a caso partecipano alla nostra manifestazione fin dalla prima volta».

 

Un padiglione dedicato ai key player e diverse sessioni all’interno del programma delle conferenze, metteranno in luce le specificità del mercato del retail real estate a stelle e strisce. Thor Equities, Vornado Realty Trust e Related Companies, che presenterà il progetto Hudson Yards a Manhattan, faranno parte della delegazione americana.

 

Per quanto riguarda la Penisola, che è il secondo Paese per partecipanti al Mapic dopo la Francia, Massimo Moretti, presidente di Cncc, Consiglio Nazionale dei Centri Commerciali ha anticipato un programma innovativo.

 

«Data l’importanza che ricopre la manifestazione per noi italiani abbiamo rafforzato la partnership con il Mapic, introducendo rivoluzionarie novità - ha detto Moretti -. Oltre al consueto convegno del giovedì ne organizzeremo un altro il mercoledì, che delineerà le caratteristiche del centro commerciale italiano. Abbiamo inoltre previsto un business lunch a inviti il secondo giorno e e l’ultimo ci sarà un workshop a porte chiuse con top retailer internazionali».

 

Tra i big italiani che hanno già confermato la loro partecipazione: Igd, Cogest Retail, Prelios, Grandi Stazioni, Arcoretail, Promos e Rustioni & Partners.

 

Fra i progetti più importanti presenti a Cannes, vi saranno nuovamente l'Arese Shopping Center nell’ex fabbrica Alfa Romeo, nei pressi di Milano, firmato dallo Studio Conte e Scalo Milano, un villaggio “open-air” alle porte del capoluogo lombardo, a opera di Promos, all'insegna di moda, design e food.

 

L’edizione 2014 del Mapic (nella foto) ha visto la partecipazione di 8.400 delegati, di cui oltre 2.400 retailer, provenienti da 75 Paesi. 520 nuovi retail brand hanno preso parte all’evento per la prima volta.

 

stats