Retail

Tempo di espandersi in Asia per Pepe Jeans London

Un considerevole numero di aperture retail sigla le strategie espansionistiche di Pepe Jeans London, che accanto all'attuale programma di crescita in Medio Oriente, America Latina, Nord Europa, Europa dell'Est e Giappone, scommette con decisione sul Sud Est Asiatico.

 

In quest'area il brand di jeanswear ha firmato un'intesa che prevede lo sbarco in alcune fra le più importanti realtà che operano nel sub-continente. Il piano, che si svilupperà nei prossimi tre-cinque anni, ha avuto inizio lo scorso dicembre con l'inaugurazione del flagship all'interno delle Petronas Twin Towers a Kuala Lumpur. Sempre a Kuala Lumpur sono previste entro l'anno un'apertura nello shopping center Mid Valley e una presso il Pavilion, mentre a Penang è on schedule un opening all'interno del Gurney Plaza.

 

L'espansione in Malesia va di pari passo con quella in Tailandia, dove il brand ha siglato una partnership con Central Group, realtà di punta nel mercato fashion in questo Paese. Entro la fine dell'anno è in previsione l'apertura di un primo negozio mentre, in virtù dell'accordo, sette corner sono già operativi nei department store Robinson e Zen, con la previsione di raggiungere quota dieci entro la fine dell'anno. Anche nelle Filippine, per finire, è in previsione l'opening di uno shop nell'arco del quarto trimestre dell'anno in corso.

 

Oggi Pepe Jeans London è insegna di 113 flagship store, 275 franchising e 31 outlet nel mondo. La distribuzione del marchio sarà supportata, dal prossimo settembre, dall'ampliamento della portata dell'e-commerce, che da Spagna e Andorra si estende a Italia, Francia, Germania, Olanda, Portogallo e Uk.

 

stats