Riassetti

Matteo Marzotto entra nel capitale di Dondup

Nuovo capitolo nella storia di Dondup: l'attuale presidente e a.d. di Fiera di Vicenza, Matteo Marzotto, diventa socio del marchio marchigiano e ne assume la presidenza. Nel ruolo di ceo l'ex-manager Marni, Valentino e Vionnet, Marco Casoni (al posto di Carlo Morfini).

 

Alla presentazione della partnership, questa mattina (16 settembre) a Milano, non sono stati forniti i dettagli dell'operazione, ma si sa che la quota di maggioranza resta in mano al fondo L Catterton (ex L Capital, entrato nel capitale nel maggio 2015).

 

Inoltre, mantengono una partecipazione di minoranza i fondatori Massimo Berloni (che diventa presidente onorario) e la moglie Manuela Mariotti (che resta il direttore creativo delle collezioni uomo e donna).

 

A oggi la label di Fossombrone realizza un fatturato di 55 milioni di euro, per l'80% realizzato in Italia. L'obiettivo è raggiungere con la nuova struttura i 90 milioni entro il 2020, grazie anche all'espansione all'estero.

 

Attualmente il brand è distribuito soprattutto in Nord Europa, ma l'idea è quella di approcciare in via diretta la Francia e il Regno Unito.

 

Il passo successivo sono gli Stati Uniti. «Cerchiamo soprattutto un corretto posizionamento, non grandi volumi», ha precisato Casoni, amico di lunga data e socio in affari di Marzotto ai tempi dell'acquisizione di Vionnet.

 

In più sono in corso contatti con partner distributivi in Giappone e Corea e per il giugno 2017 è previsto il debutto nell'e-commerce. In Italia si punta al consolidamento delle quote con un maggiore presidio della distribuzione.

 

«Dondup - ha commentato Marzotto - rappresenta il migliore saper fare italiano, supportato da una struttura chiara a monte, in grado di soddisfare un mercato che chiede sempre di più qualità, ma anche velocità e precisione».

 

«In questa azienda - ha ribadito Casoni - ho trovato contenuti e valori: ora tutto questo va portato all'esterno».

 

Un primo passo per comunicare questi fattori-chiave inespressi è l'opening - in agenda il 22 settembre, durante Milano Moda Donna - di un flagship store nel Quadrilatero, in via Spiga 50, curato dallo studio Labics.

 

Seguirà una seconda apertura a Roma (nella foto, da sinistra, Matteo Marzotto, Andrea Ottaviano in rappresentanza di L Catterton, Manuela Mariotti, Massimo Berloni e Marco Casoni).

 

 

stats