Riassetti

Possibili movimenti nell'azionariato di Tory Burch: Tresalia Capital in uscita

Il fondo Tresalia Capital, in capo alla miliardaria messicana María Asunción Aramburuzabala Larregui - da nove anni socia della fashion house Tory Burch -, avrebbe dato mandato a Goldman Sachs di perlustrare la vendita della propria quota.

 

La società di private equity, che investe nelle società "early stage", ha in mano il 20% del brand americano. L'acquisizione è avvenuta, come emerge da wwd.com, quando il business valeva circa un miliardo di dollari, ma già nel 2012 il suo valore è più che raddoppiato a 2,25 miliardi, con l'arrivo degli investitori Bdt e General Atlantic e l'uscita di Chris Burch, ex marito della stilista.

 

Una serie di operazioni di swap hanno alzato ulteriormente il valore dell'azienda nel 2015, a 3,5 miliardi, ma non è detto che questo sia il parametro di riferimento nella cessione della quota di Tresalia Capital, dal momento che dal 2015 a oggi l'e-commerce dovrebbe avere aumentato il suo peso a scapito del traffico negli onerosi (per via dei costi fissi) negozi fisici.

 

Secondo alcuni rumors,General Atlantic potrebbe seguire a ruota le orme di Tresalia Capital.

 

stats