Riassetti azionari

L Capital e Mir Capital trattano in esclusiva per Pianoforte Holding?

Pare che L Capital e Mir Capital abbiano avviato trattative in esclusiva per rilevare il 25% circa del capitale di Pianoforte Holding, a cui fanno capo i marchi Yamamay (nella foto, la campagna autunno-inverno 2013/2014), Carpisa e Jaked.

 

Come riporta Reuters, che cita una fonte vicina alla situazione, L Capital e Mir Capital sarebbero in due diligence e avrebbero l'esclusiva sino alla fine di luglio.

 

Nello schema ipotizzato dell'operazione, le famiglie Cimmino e Carlino cedono in parti uguali il 12,5% circa del capitale di Pianoforte (quote detenute attraverso le holding Inticom e Kuvera), mentre un altro 12,5% circa è rilevato dai compratori tramite aumento di capitale. Intesa Sanpaolo, azionista di Pianoforte con il 10%, sembra non abbia intenzione di vendere le sue quote.

 

Al closing, le famiglie Cimmino e Carlino avranno il 60-62%, suddiviso in parti uguali, L Capital il 20% (equamente distribuito tra il fondo L Capital Europe III e L Capital Asia), Mir Capital il 5%, Intesa si diluirà al 9% circa e la parte restante farà capo a Sergio Ubaldo, imprenditore napoletano da sempre al fianco di Luciano Cimmino e di Maurizio e Raffaele Carlino.

 

La valutazione del gruppo è pari a circa 400 milioni di euro, circa nove volte l'ebitda 2012 e superiore al fatturato 2012 della holding, pari a circa 300 milioni di euro.

 

stats