Rilanci

La nuova New York Industrie è firmata Fabrizio Lenzi

Grande rilancio di New York Industrie, che torna sotto i riflettori. Superate le turbolenze della precedente gestione, il marchio torna a gareggiare sul mercato in grande stile e presenterà la nuova collezione autunno-inverno 2014/2015 il 18 febbraio in piena fashion week nella nuova sede milanese di via Fiamma (ex sede di Malo).


L' obiettivo economico è ambizioso: passare dagli attuali 100 clienti in Italia a una distribuzione internazionale. Il business plan prevede anche entro l'anno l'apertura del primo monomarca a Milano e successivamente l'ingresso della collezione maschile.

La svolta di New York Industrie, marchio che ha alle spalle oltre 30 anni di storia, è frutto della acquisizione della griffe da parte della padovana Paci Brands, società guidata da Fabrizio Lenzi, licenziataria delle collezioni Cividini e Giò Guerreri. Per ridare smalto alla collezione, l'imprenditore ha voluto un team creativo giovane guidato da Marta Martino, stilista 30enne con esperienze da Ann Demeulemeester.


“Il primo passo dopo l'acquisto del brand avvenuto nel 2010 - ha raccontato Lenzi a fashionmagazine.it - è stato azzerare tutto sul fronte del prodotto e della distribuzione. Ci siamo concentrati sull'Italia dove siamo riusciti a entrare nei migliori 100 punti vendita e ora che ci sentiamo maturi presenteremo la collezione a Milano Moda Donna e ci concentreremo anche sullo sviluppo internazionale».

Per New York Industrie, fondato da Staff International nel 1976, questo è un momento strategico: con la collezione fall-winter 2014/2015 all'abbigliamento sono stati aggiunti anche gli accessori. Attualmente  sono in corso trattative per una location a Milano dove aprire il primo monomarca. Parallelamente Lenzi sta valutando di affidare la distribuzione a una showroom con uffici a Milano e Parigi, mentre quella in Giappone è già stata affidata al distributore locale Sanki Shoji.

 

 

stats