Rilanci

Piazza Sempione in affitto a Sinv

Dopo l’ammissione al concordato preventivo, il Tribunale di Milano ha dato l’ok a Sinv per l’affitto dell’azienda Piazza Sempione. Un'operazione importante e ambiziosa, secondo il fondatore e ceo dell'azienda vicentina, Ambrogio Dalla Rovere, che punta a riportare in luce la griffe.

 

"La produzione 100% italiana e la forte presenza negli Stati Uniti - spiega il d.g. di Sinv, Sandra Spinacé, nuovo amministratore unico di Piazza Sempione - sono certamente tra i capisaldi che vorremmo valorizzare nel nuovo corso dell'azienda, oltre allo sviluppo in altri Paesi. Sono inoltre tra i fattori determinanti che ci hanno portato a questa operazione".

 

Piazza Sempione (nella foto, il corner presso la Rinascente, a Milano) va ad arricchire un portafoglio fashion che elenca linee come Love Moschino, See by Chloé e Luca Roda.

 

Voci di un accordo tra la maison e Sinv erano già emerse in febbraio e da tempo si parlva della ricerca di un compratore da parte di LCapital, il fondo sponsorizzato dal colosso Lvmh che dal 2006 controllava il 68% di Piazza Sempione. Come riportato da diversi media, il marchio aveva fatto richiesta di concordato preventivo in ottobre.

stats