Risultati a nove mesi

Inditex: i ricavi salgono del 5%, invariati ebitda ed ebit

Il gruppo spagnolo Inditex archivia i primi nove mesi dell'esercizio con ricavi pari a 11,9 miliardi di euro, in progresso del 5% rispetto allo stesso periodo del 2012 (+8% a cambi costanti). Corea e Messico le prossime tappe dell'insegna ammiraglia Zara.

 

Nel periodo da febbraio a ottobre, la società che ha in portafoglio anche insegne come Bershka, Massimo Dutti e Oysho ha totalizzato 2,78 miliardi di euro di ebitda e 2,15 miliardi di ebit: due valori sostanzialmente invariati rispetto allo stesso periodo del 2012. L'utile è salito dell'1% a 1,67 miliardi.

 

In 12 mesi Inditex ha creato 8.757 posti di lavoro, portando il numero dei dipendenti totali a quota 124.880. Il network distributivo conta attualmente 6.249 punti vendita, che coprono 86 mercati. Ma questo traguardo non basta: Zara si sta, infatti, preparando allo sbarco in Sud Corea e Messico, anche con l'e-commerce. Un business che il colosso di La Coruña intende ampliare come dimostra l'approdo in Russia, quest'anno, con cinque format.

 

Il periodo dal primo novembre all'8 dicembre sembra mostrare un recupero di velocità: le vendite a cambi costanti hanno registrato un +10% (nella foto, il ceo Pablo Isla).

 

stats