Rivelazioni

Il miliardario cinese di Fosun, Guo Guangchang, voleva Moncler e Prada

Al magnate cinese presidente del gruppo Fosun, Guo Guangchang, che ha già fatto suo il 35% del marchio italiano Caruso, la moda continua a piacere eccome. Ad attirare lo sguardo del 48enne imprenditore cinese sono stati in passato nomi come Prada e Moncler.

 

A rivelarlo è stato lo stesso Guo Guangchang che in un'intervista televisiva ha detto di essere stato in passato interessato al gruppo di Remo Ruffini così come, nel settore lusso, a quello guidato da Miuccia Prada e Patrizio Bertelli.

 

La Fosun è una delle imprese cinesi più attive sul mercato internazionale ed è presente tra l'altro nel capitale del Club Med e a fine luglio ha anche acquistato Palazzo Broggi di piazza Cordusio, l'ex sede milanese di Unicredit.

 

Il presidente, da molti chiamato il Warren Buffett cinese, 34esimo uomo più ricco del suo Paese con un patrimonio stimato di 7,3 miliardi, secondo molti l'imprenditore dopo aver investito nel settore delle assicurazioni avrebbe ora nella moda il suo nuovo focus.

 

stats