STRATEGIE

Benetton rilancia sul made in Italy con TV31100

Il nome, TV31100, si rifà al codice che identifica la località dove nel 1965 nacque Benetton. Con questo nuovo concetto di pullover, 100% made in Italy, il gruppo trevigiano da 1,5 miliardi di euro di ricavi torna alle radici, puntando su heritage, tradizione manifatturiera italiana e sostenibilità.

 

Il "new essential" di TV31100 - scaturito da una ricerca tecnologica sviluppata nei laboratori di Castrette (TV), frutto di un investimento che pare aggirarsi sui 2 milioni di euro - è realizzato in 90% merino e 10% cashmere e si connota come pezzo "jolly" da utilizzare nelle occasioni più svariate, come sottogiacca elegante ma anche con un paio di jeans.

 

In vendita da metà novembre a un prezzo inferiore a 80 euro, è senza cuciture e ha linee pulite e asciutte. La palette comprende sei colori: nero, verde, rosso mattone, blu, viola e giallo.

 

Per la produzione sono stati riallocati 36 macchinari nel quartier generale di Benetton, utilizzando in particolare l'avveniristica tecnica di tessitura Whole Garment Technology, in grado di annullare gli sprechi di lana e consentire un ridotto impatto ambientale.

 

L'obiettivo non è creare una semplice limited edition, ma fare il primo passo per ampliare il focus del progetto TV31100, riportando alla ribalta i valori da cui l'escalation di Benetton nel mondo è partita: qualità, comfort, colore, contenuti basic ma ben realizzati.

 

stats