STRATEGIE

Bensimon: «Pronto a conquistare l’Italia con il mio lifestyle»

Finora conosciuto in Italia soprattutto per le sue “tennis” (le sneaker in tela di cotone e punta in gomma bianca), il marchio francese Bensimon è pronto a sbarcare nella Penisola in modo più significativo e completo, partendo dall’apertura di un negozio a Milano.

 

Serge Bensimon, nel capoluogo lombardo per la presentazione alla stampa della nuova collezione, racconta: «Già da tempo cercavo di entrare in Italia in modo più strutturato. Ora ho preso in mano personalmente la situazione. La strategia è basata sul lavoro di un ufficio stampa dedicato e sull’apertura di un negozio a Milano. Penso a un concept store di 200/300 metri quadri, in grado di racchiudere l’intero lifestyle Bensimon che, oltre alle calzature e all’abbigliamento, include accessori, oggetti per la casa, fragranze e musica. Su modello dei negozi Autour du monde e Home Autour du monde (Bensimon è un instancabile giramondo e la sua storia imprenditoriale parte proprio con i viaggi, ndr), già aperti con successo a Parigi e altrove».

 

Appassionato di arte e architettura, Serge Bensimon, oltre a questi concept store, ha avviato nel 2009 a Parigi anche una libreria specializzata: Artazart. E l’anno successivo una galleria d’arte, la Gallery S. Bensimon, spazio espositivo che ospita le opere di giovani creativi del panorama internazionale, attivi sia nall’arte contemporanea, sia nel design. «Il negozio milanese sarà un mix di tutto questo e rappresenterà l’essenza dello spirito Bensimon», spiega il designer-imprenditore, che ha fondato il brand, tra gli anni Settanta e Ottanta, insieme al fratello Yves.

 

La storia di Bensimon è singolare. Le origini risalgono alla fine della Seconda Guerra Mondiale, quando il nonno di Serge e Yves iniziò a importare dall’America vestiti di seconda mano. I nipoti seguirono le sue orme e nel 1975 crearono Le Surplus Bensimon: un business incentrato sulla ricerca di pezzi nei magazzini militari e nell’ambito dell’abbigliamento da lavoro in giro per il mondo, la personalizzazione degli articoli e la loro rivendita, fino ad arrivare a una vera e propria proposta moda.

 

La prima collezione Bensimon è del 1984. A consacrare il brand è il successo internazionale della tennis, un modello ispirato alle vecchie scarpe ginniche dell’esercito, diventato un’icona anche grazie a una distribuzione selettiva e a un intelligente piano di marketing e comunicazione.

 

«La nostra filosofia è basata su un’idea di moda e lifestyle senza tempo e dal prezzo ragionevole - spiega Serge Bensimon -. Quando compri una cosa devi avere il meglio in termini di qualità/prezzo e una lunga durata. L’aspetto vintage è un altro punto di forza delle nostre proposte: uno stile che gli italiani dimostrano di apprezzare molto. I nostri negozi di Parigi sono molto frequentati dai vostri connazionali in visita nella capitale francese e ritengo che questo sia il momento giusto di aprire anche a Milano».

 

 

stats