STRATEGIE

Douuod Kids: accordo di licenza mondiale con Mafrat

La collezione primavera-estate 2018, di scena a Pitti Bimbo, sancirà l'avvio ufficiale della partnership tra Douuod Kids e Mafrat, che produrrà e distribuirà questa linea di childrenswear a livello mondiale, grazie a un accordo pluriennale.

 

L'intesa prevede la realizzazione di due collezioni di abbigliamento neonato, bimbo e bimba all'anno, con l'obiettivo di ampliare l'offerta, in modo da andare incontro alle esigenze di una clientela sempre più informata e multisfaccettata.

 

Una priorità sarà la presenza internazionale, a cominciare da mercati quali Medio Oriente e Russia.

 

Douuod Kids, versione in piccole taglie del marchio Douuod, si avvale della creatività di Elisabetta Mambelli, stilista e azionista di riferimentio della Blu Srl, proprietaria del marchio. Può contare sull'e-shop douuodkids.com, su una presenza capillare nei multimarca e su cinque monomarca nel nostro Paese.

 

Quanto a Mafrat, il biglietto da visita sono 70 anni di esperienza nella moda infantile, attraverso lo sviluppo e la gestione di label under 14 in licenza, oltre ad aver investito sul canale retail con l'insegna Quore, sinonimo di 70 boutique sul territorio nazionale (nella foto, l'autunno-inverno 2017/2018 di Douuod Kids).

 

stats