STRATEGIE

Grandi Stazioni aderisce ad Assotemporary

Grandi Stazioni - società del Gruppo Ferrovie dello Stato partecipata da Eurostazioni che gestisce e riqualifica le 13 principali stazioni ferroviarie nazionali, tra le quali Milano, Torino, Venezia, Firenze, Roma e Napoli - ha aderito ad Assotemporary, l’associazione italiana dei temporary shop, showroom, business center, event space e servizi connessi.

 

L'iniziativa, come spiega una nota, si inserisce nel più ampio progetto di Grandi Stazioni, lanciato dopo il completamento delle riqualificazioni nelle stazioni di Milano Centrale, Torino Porta Nuova e Napoli Centrale e volto a favorire l'ingresso di brand di primo piano nelle gallerie commerciali attive presso gli snodi ferroviari.

 

<br>"Si tratta di un'adesione particolarmente qualificata per Assotemporary", commenta Giulio di Sabato, presidente onorario dell'associazione e artefice di questa operazione, mentre per il segretario generale Massimo Costa è "la conferma della credibilità che Assotemporary ha acquistato nel giro di pochi anni”.

 

<br>Il progetto si svilupperà inizialmente a Milano, Torino, e Napoli con spazi dedicati di circa 50 metri quadri e, in futuro, anche a Roma e nelle nuove stazioni riqualificate del network GS.

 

stats