STRATEGIE

Hermès investe sul savoir faire con nuove unità produttive

 

Come è già successo con la sede di Seloncourt, aperta nel 1996 per occuparsi della piccola pelletteria, Hermès investe su nuove unità produttive a matrice artigianale nel suo Paese d'origine, la Francia.

 

Si tratterà di due impianti a Héricourt e nella zona di Montbéliard, dove si applicheranno le procedure artigianali nella lavorazione della pelle e del cuoio, che sono la chiave del successo della griffe.

 

Queste realtà saranno strettamente collegate ad attività di training presso l'Ecole Boutard di Bethoncourt. A proposito di formazione, a inizio 2014 verrà allestito a Etupes un "atelier provisoire" per i giovani artigiani.

 

Una volta giunte a regime, le strutture occuperanno circa 600 lavoratori specializzati, oltre ai 210 già in forze a Seloncourt.

 

 

 

stats