STRATEGIE

Il fondo Ikf mette gli occhi su Cantarelli

Ikf, fondo di investimenti milanese specializzato in operazioni di turnaround, avrebbe formalizzato una manifestazione di interesse per la Cantarelli, realtà storica del made in Italy ora in difficoltà.

 

L'imprenditore Alessandro Cantarelli avrebbe presentato al tribunale di Arezzo una richiesta di rinvio sulla decisione relativa allo stato di insolvenza e all'amministrazione straordinaria, con un'udienza fissata per domani, proprio per consentire al fondo di completare le procedure di due diligence.

 

Come si legge sul Corriere di Arezzo, le maestranze aziendali, che avrebbero ricevuto lo stipendio dei primi 20 giorni di ottobre, si sono riunite in assemblea, comunicando di «salutare con favore ogni opzione che porti alla salvaguardia dei posti di lavoro», ma chiedendo «concretezza e certezze».

 

Ikf, che controlla tra gli altri Luigi Botto ed è pronto a rilanciare la ex Ittierre come Le Fabbriche Riunite, ha un numero complessivo di dipendenti che supera le 210 unità per un giro d'affari di 42 milioni.

 

stats