STRATEGIE

Karl Lagerfeld cede a Pvh una quota di minoranza

 

Una quota di minoranza del brand Karl Lagerfeld passa al colosso americano Pvh, cui fanno capo tra gli altri Calvin Klein e Tommy Hilfiger. «Il gruppo sosterrà i nostri ambiziosi progetti per il futuro» ha detto Pier Paolo Righi, presidente di Karl Lagerfeld.

 

«La nostra è una strategia di espansione aggressiva - ha aggiunto Righi - che ci ha portato negli ultimi sei mesi ad aprire uno store ogni tre settimane. Ora siamo pronti a nuove sfide».

 

Sfide che, verosimilmente, riguarderanno anche il mercato nordamericano, che Pvh presidia direttamente dal quartier generale di New York.

 

Karl Lagerfeld (che annovera tra gli investitori il designer statunitense Tommy Hilfiger e il ceo della griffe disegnata dallo stilista, Frank Gehring) faceva parte del Tommy Hilfiger Group fino a quando quest'ultimo, quattro anni fa, entrò nelle fila di Pvh. A quel punto il brand passò ai precedenti azionisti. 

 

stats