STRATEGIE

Piquadro in Russia: dopo il riassetto distributivo, due nuovi store

È passato un anno da quando Piquadro ha avviato la riorganizzazione della distribuzione sul mercato russo, con l'acquisizione di tutti i monomarca a Mosca, che ora vengono gestiti direttmente e sono diventati di proprietà. Ora si inaugurano due boutique, stavolta in franchising, a San Pietroburgo e a Voronezh.

 

I punti vendita si trovano all'interno di shopping mall situati nei centri cittadini: il Galeria per quanto riguarda San Pietroburgo e il Chizhov a Voronezh, non lontano dal confine ucraino.

 

Il marchio bolognese di accessori tech-design per business traveller è presente da circa 10 anni in Russia, un mercato sul quale ha deciso di potenziare gli investimenti mentre era ancora in corso una fase delicata, che ora sembra in gran parte superata.

 

«La nostra fiducia non è stata tradita - commenta il presidente e a.d. Marco Palmieri - e i risultati non hanno tardato ad arrivare, grazie anche all'elevata notorietà del brand e alla sua desiderabilità presso un target di alto profilo». «Gli store di proprietà - aggiunge - hanno registrato crescite significative e siamo fiduciosi che i nuovi negozi in franchising seguano lo stesso iter».

 

Alla voce comunicazione, è in dirittura d'arrivo un'ampia campagna pubblicitaria focalizzata sulla stampa maschile, inclusi i magazine dei maggiori quotidiani russi, oltre che sul web (nella foto, il monomarca Piquadro a San Pietroburgo).

 

 

stats