STRATEGIE

Prénatal: a 50 anni vara un nuovo piano di sviluppo globale

Lo storico marchio di prodotti per l'infanzia e prémaman, nell'orbita del gruppo Artsana, festeggia il mezzo secolo con un nuovo piano di espansione internazionale. Tra le priorità la Russia, dove è stata siglata una partnership con un retailer locale.

 

Dopo aver inaugurato, nel 2013, 15 punti vendita (per lo più megastore) tra Italia, Spagna e Grecia, il processo di internazionalizzazione di Prénatal prosegue a ritmo sostenuto. Gli obiettivi, infatti, sono ambiziosi: aprire 120 nuovi negozi in cinque anni in Paesi dal forte potenziale.

 

In particolare, le strategie aziendali mirano a una rafforzamento del brand in nazioni dove il marchio ha una presenza storica, come il Sud dell'Europa e l'Olanda, per poi concentrarsi sull'ingresso in nuovi mercati, quali Russia, Sud e Centro America, Middle e Far East, dove sarà creata una rete in franchising.

 

Proprio la Russia reciterà un ruolo da protagonista nella nuova geografia commerciale di Prénatal: il 2014 sancirà l'avvio di una partnership con un retailer russo, che porterà alla nascita di una rete in affiliazione di oltre 65 negozi in meno di cinque anni, affiancati anche dal portale e-commerce.

 

L'e-shop costituisce infatti un'altra carta vincente di Prénatal per i prossimi anni, visto il feedback dei consumatori. Il portale del marchio registra oltre 2 milioni di visite al mese e ha archiviato il 2012 con vendite record, che hanno segnato un +70% rispetto all'anno precedente e un ulteriore +30% nel primo semestre del 2013.

 

Soprattutto, è l'integrazione di online e offline a rappresentare, secondo l'azienda, il punto di forza del nuovo format di vendita Prénatal: formule come "Prenota & Ritira" e "Paga & Ritira" permettono di coniugare i vantaggi di un acquisto sul web (uno spazio aperto 24 ore su 24) con il servizio e l'informazione che le mamme possono trovare nei punti vendita fisici.

 

Attualmente lo storico marchio per l'infanzia conta 330 negozi in 18 Paesi. I megastore con oltre 1.000 metri quadri di superficie espositiva - che continueranno a rappresentare una formula importante nel mercato europeo - sono circa 70: all'interno, un ampio assortimento di prodotti per la mamma e il bambino, dall'abbigliamento alla puericultura.

 

stats