STRATEGIE

Rossignol Group: nuovi progetti con l'acquisizione di Dale of Norway

Sarà formalizzato a breve l'accordo in base al quale Rossignol Group (leader nella produzione e distribuzione di articoli sportivi outdoor, con il fondo di private equity scandinavo Altor come azionista di maggioranza) acquisice lo storico brand Dale of Norway. Un'intesa da cui scaturirà anche una nuova linea a marchio Rossignol.

 

Nato nel 1879 e con quartier generale a Dalekvam, in Norvegia, Dale of Norway ha il knitwear di alta qualità come core business, al punto che dal 1956 è fornitore ufficiale di maglieria della squadra nazionale di sci e del team olimpico.

 

I suoi prodotti vengono distribuiti direttamente, attraverso una rete mondiale di agenti, in oltre 25 Paesi e il fatturato supera i 13 milioni di euro (dato 2016).

 

Nell'ultimo decennio il concept delle collezioni Dale of Norway si è evoluto, innestando nel dna un'impostazione più eclettica, basata sulla moda casual, l'outdoor e lo sportswear.

 

«Condividiamo con questa label un profondo rispetto per la tradizione, ma anche per la ricerca di nuove tecnologie produttive e per l'ideazione di concetti stilistici originali - ha affermato il ceo di Rossignol, Bruno Cercley -. Nei suoi 110 anni di storia, Rossignol ha ottenuto notevoli successi grazie alla costante innovazione, alla passione delle sue persone e alla competitività dei prodotti. Allo stesso modo, Dale of Norway, in 140 anni, ha saputo far evolvere il proprio heritage, maturando nel tempo una visione dinamica e moderna della moda».

 

«La maglieria - ha proseguito il manager - è già parte integrante delle nostre collezioni. L'acquisizione di Dale è quindi altamente complementare alla nostra attività e contribuirà a sostenere la crescita del gruppo, anche grazie all’alto tasso di artigianalità garantito dalla sede produttiva di Dalekvam».

 

La realtà norvegese, dal canto suo, potrà avvantaggiarsi del supporto di Rossignol per la sua espansione internazionale, mentre il prodotto beneficerà della sinergia, prendendo il meglio di heritage e high tech.

 

Hilde Midthjell, ceo e proprietaria di Dale of Norway, si è detta fiera di consegnare le redini di Dale od Norway al player francese, sottolineando i valori condivisi dei due marchi. «Rossignol - ha anticipato - continuerà a produrre la maglieria Dale, espandendo al tempo stesso le capacità produttive della fabbrica di Dalekvam, in modo da incorporare la produzione di una nuova linea a marchio Rossignol». 

 

stats