STRATEGIE

Victoria's Secret, la ristrutturazione continua: stop anche al catalogo

Continua la cura dimagrante di Victoria's Secret. Dopo aver ufficializzato che uscirà dal business dei costumi da bagno, la società nell'orbita di L Brands si concentra ancora di più sui marchi e le merceologie core e ed elimina l'iconico catalogo di vendita per corrispondenza.

 

Come si legge sui media, il catalogo stava per compiere 40 anni, essendo stato lanciato nel 1977. Ma con l'abitudine a comprare online, e con il fatto che Victoria's Secret deve risparmiare dove può, viene mandato in pensione anticipata. Sembra che da questa operazione il gruppo recupererà fino a 150 milioni di dollari in un anno.

 

La ristrutturazione in atto comporta sacrifici ben più onerosi. Si parla di una riduzione del personale pari a 290 posti di lavoro, mentre un comunicato accenna alla «eliminazione di alcune categorie d'offerta», il che equivarrebbe a lasciare alle spalle abbigliamento, scarpe e altri accessori.

 

In compenso, per la label ammiraglia Victoria's Secret si aprono nuove prospettive in mercati non ancora sfruttati come la Cina, dove è in atto l'evoluzione della rete di negozi in franchising in spazi di proprietà.

 

A proposito delle trasformazione in atto, Les Wexner, numero uno di L Brands, si è detto «certo che i cambiamenti sono necessari, affinché i nostri brand leader sfruttino il loro significativo potenziale. Le decisioni che riguardano le persone sono di sicuro quelle più dolorose e facciamo in modo di sostenere chi è coinvolto da queste procedure».

 

Dopo un primo trimestre chiuso con ricavi netti pari a 2,6 miliardi di dollari (+4%), l'azienda ha abbassato le stime sul mese di maggio, con vendite comparabili attese in calo da low a mid-single digit rispetto allo stesso mese dello scorso anno. Nel quarter l'utile operativo adjusted è arretrato del 4%, sfiorando i 358 milioni di dollari.

 

Ha inoltre preventivato che gli utili adjusted per azione non saranno compresi nel range da 3,80 a 4,10 dollari, ma resteranno nella forbice 3,60-3,80 dollari (nella foto, uno scatto ripreso dall'account Instagram di Victoria's Secret).

 

stats