STYLE EDITOR

Suzy Menkes scriverà per i siti di Condé Nast International

Suzy Menkes lascia dopo 25 anni il ruolo di style editor dell’International New York Times (ex International Herald Tribune) per approdare in Condé Nast International, dove sarà critico e reporter per tutti i siti worldwide di Vogue. Lo ha annunciato Jonathan Newhouse, president e chief executive di CNI.

 

Secondo quanto riporta wwd.com, la Menkes lavorerà dagli uffici londinesi di Condé Nast International. «Suzy è un talento unico, con opinioni autorevoli e felici intuizioni sul business della moda. È molto influente e rispettata e contribuirà a dare grande qualità e “peso” al brand Vogue», ha detto Newhouse al sito americano di informazione.

 

«Penso sia una bella opportunità. Combiare è bello e nella moda è tutto», ha commentato la giornalista alla sfilata di Stella McCartney a Parigi. Suzy Menkes ha aggiunto che non può non sentire una fitta al cuore lasciando il “vecchio” posto.

 

«Scrivendo online farò sostanzialmente lo stesso lavoro di sempre», ha precisato, sottolineando la caratura internazionale del network di Condé Nast. Oltre al suo impegno quotidiano di giornalista, Menkes darà il suo apporto alla casa editrice nell’organizzazione di un meeting annuale sul lusso.

 

CNI annovera 19 siti di Vogue, incluse le edizioni rivolte a Gran Bretagna, Francia, Italia, Cina, Russia, Giappone, Germania e Spagna.

 

 

stats