Salvataggi

Calzedonia-La Perla: verso l'ok dei sindacati, ora la parola passa ai giudici

Dopo 12 ore di discussione, i sindacati e Calzedonia hanno raggiunto una ipotesi di accordo per lo stabilimento de La Perla di Bologna, che il gruppo veneto è intenzionato a rilevare. Ma ora su tutta l'operazione serve l'ok dei giudici, perché ieri La Perla ha presentato ai giudici la domanda di ammissione al concordato, inserendo nella documentazione la proposta di cessione alla realtà guidata da Sandro Veronesi.

 

L'accordo tra i sindacati e Calzedonia, che sarà presentato in serata ai lavoratori, dovrebbe prevedere il mantenimento di una sede produttiva sotto le Due torri (garantendo la prosecuzione delle attività di in progettazione e produzione) con 437 unità di personale.

 

La Perla ha chiuso il bilancio 2012 con fatturato in calo a 107 milioni.

 

stats