Sanzioni

Il fisco condanna il fondatore di Zara a pagare una multa di 33 milioni di euro

Problemi con il fisco spagnolo per Amancio Ortega. Il fondatore del Gruppo Inditex, che controlla insegne come Zara, Massimo Dutti, Bershka e Pull and Bear, è stato punito con una multa di 33 milioni di euro.

 

Una sanzione "modesta" se si pensa che Ortega, con un patrimonio di 56 miliardi di dollari, in base alla classifica di Forbes è uno dei dieci uomini più ricchi del mondo nonché il più ricco d'Europa e di Spagna. Per l'Erario e la Suprema corte, l'imprenditore è colpevole di avere investito parte del ricavato del collocamento in Borsa, nel 2001, di Inditex (secondo stime, la vendita di parte delle sue quote gli permise di incassare circa 1,3 miliardi di euro) in società d'investimento a capitale variabile (Sicav) dal regime fiscale privilegiato, che però figuravano come imprese familiari.

 

stats