Scalate

Querelle Lvmh-Hermès: l'authority dei mercati finanziari si esprimerà in estate

Dopo l'avvio di una procedura sanzionatoria, lo scorso autunno, sulle modalità che hanno portato Lvmh a diventare il maggior azionista non familiare della griffe Hermès, un verdetto è atteso per l'estate prossima.

 

"La procedura va avanti e penso che durante la prossima estate si arriverà a una decisione da parte della Commissione delle Sanzioni", ha dichiarato alla stampa francese Gerard Rameix, presidente dell'Amf, l'autorità dei mercati finanziari che ha avviato un'inchiesta nel 2010, all'inizio della scalata di Lvmh (attualmente la partecipazione nella concorrente del lusso supera il 22%). Dallo scorso ottobre un dossier è all'esame della Commissione: l'organo, indipendente dall'autority della Borsa, è chiamato a decidere se ci sono o meno i presupposti per una sanzione. L'Amf potrà fare appello a una sua decisione.

 

stats