Semestrali

Fast Retailing scommette su Uniqlo e alza le previsioni

Fast Retailing - uno dei maggiori retailer asiatici di abbigliamento, proprietario dell'insegna Uniqlo - ritocca al rialzo le previsioni annuali dopo il buon andamento del primo semestre terminato a fine febbraio. Resta in perdita il business dei global brand (tra i marchi, Helmut Lang e Comptoir des Cotonniers). 

 

Il risultato operativo del secondo trimestre è risultato sopra le stime degli analisti finanziari. Come riporta Reuters, l'ebit del gruppo è salito a 56,6 miliardi di yen (quasi 430 milioni di euro) contro una previsione di 49,1 miliardi di yen.

 

L'ebit dell'intero esercizio che chiude in agosto dovrebbe raggiungere i 225 miliardi di yen (+27,5% sull'anno prima), dalla precedente stima dell'azienda di 200 miliardi e sopra le previsioni degli analisti (221,4miliardi in media). I ricavi sono attesi in crescita del 13% a 2.110 miliardi.

 

Nei primi sei mesi terminati il 28 febbraio, Fast Retailing ha totalizzato 1.187 miliardi di yen (+ 16,6) e l'ebit ha raggiunto i 170,4 miliardi (+30,5%). L'utile è aumentato del 7,1% a 104 miliardi.  

 

A trainare il gruppo è il business di Uniqlo, che dovrebbe arrivare in Italia nel 2019 con un primo opening a Milano. Il brand ha registrato 494 miliardi di yen di ricavi in Giappone (+8,5%) e 507 miliardi all'estero (+29%).

 

Il brand GU ha sfiorato i 106 miliardi (+8,3%) mentre il business dei "global brand"  è salito a 78,4 miliardi di ricavi (+11%), anche se accusa 5,6 miliardi di perdite operative, su cui gravano le perdite di marchi come Comptoir des Cotonniers e Helmut Lang. Stazionario il rosso di Princesse tam.tam, in calo quello del marchio di jeanswear americano di alta gamma J Brand.

 

Nei piani del management c'è l'espansione di Uniqlo International con l'apertura di nuovi store fisici (nella foto, il flagship di Shanghai) ma anche il potenziamento dell'online. Stando a quanto riporta Reuters, le intenzioni del management sono di raddoppiare il peso dei ricavi online globali di Uniqlo, dal 9% attuale, entro il 2023.  

 

Le azioni Fast Retailing hanno chiuso la seduta odierna alla Borsa di Tokyo con un rialzo del 2,07%.

 

stats