Semestrali

Fifth & Pacific Companies: scendono le vendite, ma perdite più contenute

In calo a 654 milioni di dollari i ricavi dell'americana Fifth & Pacific Companies (ex Liz Claiborne), che registra un -5,3% nel primo semestre fiscale (+13%, se si escludono le minori vendite derivate dalla cessione di alcuni brand). La perdita operativa passa da 60,8 a 70,5 milioni di dollari, mentre quella netta si riduce da 186,2 a 112,7 milioni. Nel secondo quarter, invece, l'ebit è migliorato da -40 a -38 milioni di dollari e la perdita netta si è ridimensionata da 90 a 52 milioni. Il giro d'affari quarterly è a sua volta sceso del 6,5%, a 337 milioni.Come ha precisato il ceo William L. McComb, i marchi di proprietà Lucky Brand e Kate Spade si sono rivelati al di sopra delle aspettative, mentre Juicy Couture (nella foto, una proposta per il prossimo autunno) ha deluso, con un -10% del fatturato trimestrale.

 

stats