Semestrali

Guess stima ricavi in lieve calo per fine anno

Nei primi sei mesi Guess Inc. ha accusato un calo dei ricavi globali del 9% a 1 miliardo di dollari (-0,3% a valute invariate). Per la fine dell'esercizio il fatturato a cambi costanti dovrebbe mostrare una flessione tra lo 0,5% e l'1,5%, ma ma ci sono grandi aspettative sul nuovo ceo Victor Herrero, entrato ufficialmente in forze da questo mese di agosto.

 

Il gruppo di Los Angeles ha chiuso il primo semestre con segni meno in tutti i mercati di riferimento ma l'Europa è risultato il mercato più deludente (-15% ma +5% a cambi costanti). L'utile operativo del gruppo quotato a New York è cresciuto, grazie a un aumento dei margini, del 10% a 30,5 milioni. L'utile netto è salito del 9% a 21,6 milioni di dollari.

 

In occasione della recente pubblicazione della semestrale, il neo-amministratore delegato Victor Herrero - ex Inditex, effettivo dal primo agosto - ha profilato una serie di iniziative per creare valore in azienda.

 

Tra queste l'innalzamento della qualità delle vendite, facendo leva sula struttura degli store, e un maggiore sviluppo del mercato dell'Asia (dove attualmente il gruppo realizza poco più di un decimo del fatturato globale). Sarà implementata una struttura organizzativa centrale, focalizzata sulla distribuzione e, in una seconda fase, verrà  rivitalizzato il business wholesale.

 

 

stats