Semestrali

Inditex: +9% i profitti, leggero calo per i margini

Il gruppo spagnolo Inditex, che controlla insegne come Zara, Pull & Bear e Bershka, chiude i primi sei mesi dell'anno con un utile di 1,37 miliardi di euro, in aumento del 9% rispetto allo stesso periodo del 2016. Il margine lordo è passato da 56,8% al 56,4%.

 

Il fatturato del periodo che va da febbraio a fine luglio è cresciuto dell'11,5% a 11,7 miliardi, grazie anche alle nuove aperture: 113 in 35 Paesi, contro le 83 della prima metà dello scorso esercizio. In totale ora il gruppo conta 7.405 store. Le vendite like-for-like hanno, invece, registrato un +6%, contro il +11% del primo semestre 2016.

 

La performance dei margini, come ha fatto sapere il colosso galiziano, risente soprattutto dell'apprezzamento dell'euro. L'ebitda e l'ebit hanno realizzato entrambi un progresso del 9%, rispettivamente a 2,3 miliardi e 1,74 miliardi.

 

Dalla società anticipano che le vendite dal primo agosto al 17 settembre in valute locali sono progredite del 12% offline e online.

 

Intorno alle 15 le azioni Inditex registrano un -1,4% alla Borsa di Madrid, al prezzo di 32,22 euro per azione.

 

stats