Semestrali

Inditex: utili vicini al miliardo di euro a metà esercizio

Al termine del primo semestre, il gruppo della fast fashion Inditex ha raggiunto i 7,2 miliardi di euro di giro d'affari, in aumento del 17% rispetto allo stesso periodo del 2011. I profitti netti si sono invece attestati a 944 milioni, in progresso del 32%.

 

Nei sei mesi l'azienda a cui fanno capo marchi come Zara (nella foto, un look per il prossimo inverno), Massimo Dutti, Pull & Bear e Oysho, ha incrementato l'ebit del 35% a 1,2 miliardi e l'ebitda del 29% a 1,6 miliardi.

 

Nel frattempo ha avviato 166 nuovi store in 39 mercati, portando a 5.693 i negozi all'attivo, presenti in 85 Paesi.

 

Il periodo è stato caratterizzato anche da forti investimenti in madrepatria per l'ampliamento del quartier generale di Arteixo, in Galizia, la costruzione di un hub logistico dedicato a Massimo Dutti a Tordera e di un altro centro internazionale a Guadalajara. 450 milioni di euro l'esborso totale in Spagna, che permetterà di dare lavoro a 1.400 persone, cui vanno aggiunti i 9.276 nuovi posti creati con l'espansione della prima metà dell'esercizio, che hanno portato a 112.468 gli addetti in organico.

 

stats