Semestrali

Moncler: +19% le vendite del gruppo, +38% quelle del brand

Il Gruppo Moncler conclude il primo semestre con ricavi globali pari a 225 milioni di euro, in aumento del 19% rispetto allo stesso periodo del 2011. Il brand del Galletto, in particolare, festeggia nel periodo un +38% a 155 milioni (nella foto, modelli Moncler Grenoble, a un evento della scorsa fashion week newyorkese).

 

È quanto emerge oggi dalla semestrale di Eurazeo, società d'investimenti con base a Parigi, che dal giugno 2011 ha in portafoglio il 32,3% delle quote della società, cui fanno capo anche le linee Henry Cotton’s, Marina Yachting e Coast Weber&Ahaus e che gestisce la licenza 18CRR81 Cerruti.

 

Per quanto riguarda il marchio Moncler, Giappone e Cina hanno mostrato una crescita "eccezionale" e hanno più che raddoppiato in valore, a livello di fatturato retail. Le vendite al dettaglio dell'etichetta di sportswear di alta gamma hanno messo a segno complessivamente un +103%, passando dal 29% al 44% del totale.

 

A livello di gruppo, l'ebitda è cresciuto del 30% a 39 milioni. L'indebitamento netto ha totalizzato invece 295 milioni.

 

Nella relazione semestrale Eurazeo anticipa che sarà rafforzato il managment. Dopo la nomina dei ceo per l'Asia (nel quarto trimestre 2011), il Giappone (nel primo trimestre 2012) e gli Stati Uniti (nel secondo trimestre 2012), nel terzo quarter sarà la volta dell'ingresso di un nuovo manager per la business unit degli accessori e di un altro con responsabilità per il digitale.

 

 

stats