Semestrali

Samsonite: +32% i ricavi, grazie a Tumi e all'e-commerce (+127%)

Numeri record per Samsonite International, dopo l'acquisizione di Tumi (nella foto) e dell'e-tailer eBags. Nel primo semestre l'azienda del travel luggage ha visto le vendite salire del 31,8% a 1,58 miliardi di dollari. L'ebitda rettificato è aumentato del 26,9% a 241,5 milioni.

 

A livello di mercati, il Nord America ha registrato un +53% (+7,4% escludendo Tumi), l'Europa un +24% (+11% escluso Tumi), mentre Asia e America Latina hanno segnato una performance oltre il 19%.

 

Per quanto riguarda il mercato italiano, in particolare, Samsonite ha realizzato in sei mesi 33,2 milioni di dollari di ricavi (circa 30 milioni di euro), in aumento dell'8% escludendo Tumi. Le vendite online nella Penisola sono salite del 37%.

 

L'e-commerce su scala globale ha, invece, messo a segno un incremento del 126,7%, anche per effetto dell'acquisizione, ai primi di maggio, di eBags, tra i maggiori rivenditori online di borse e accessori da viaggio.

 

Uno degli obiettivi della società è intensificare gli sforzi per raggiungere il target femminile, che a tutt'oggi cresce solo a cifra singola e presenta un alto potenziale di sviluppo, come ha spiegato il ceo Ramesh Tainwala commentando i risultati. La strategia "women first" coinvolge soprattutto i brand Tumi, Samsonite, Gregory e Lipaut.

 

stats