Statistiche

L'industria italiana dei filati frena la discesa

Alla vigilia di Pitti Filati, Sistema Moda Italia (Smi) pubblica le statistiche dell'industria italiana dei filati: -2,1% il fatturato del 2013, che però si confronta con il -7,8% del 2012. Contenuta anche la flessione dell'export.

 

Nelle stime dell'associazione del tessile-abigliamento, i ricavi annuali dovrebbero attestarsi poco sopra i 3 miliardi di euro, mentre le esportazioni sono previste a 1,93 milioni, -2,8% (-6,8% la performance del 2012). Il simultaneo calo delle importazioni (-2% a 834 milioni di euro) mantiene positiva la bilancia commerciale del settore per 78 milioni di euro. I consumi interni hanno invece registrato un -2,9%, dal -14% del 2012.

 

Sulla base di queste performance, secondo i ricercatori di Smi è lecito attendersi un cambio di passo per il 2014 (nella foto di Claudio Bonoldi Studio, una proposta della scorsa edizione di Pitti Filati).

 

 

stats