Storia a lieto fine

Gucci, Polimoda e il crowdfunding finanziano il sogno di una studentessa

Gucci e Polimoda hanno deciso di premiare con una borsa di studio straordinaria l’intraprendenza di una studentessa olandese, che lo scorso ottobre ha avviato una campagna di crowdfunding per poter frequentare il nuovo Master in Fashion Retail Management, nato dalla partnership tra l’istituto e il brand fiorentini, e realizzare così il sogno di intraprendere una carriera nell’industria della moda.

 

Elisa van Barneveld, 24 anni di Amsterdam (nella foto, tratta dal profilo Facebook), fresca di diploma all' Amsterdam Fashion Institute, era in cerca di un percorso di specializzazione che le consentisse di realizzare il suo sogno di lavorare nella moda quando, a settembre 2017, Gucci e Polimoda annunciano la partnership per un Master in Fashion Retail Management.

 

La studentessa decide che quella è la scelta giusta per la sua carriera e presenta subito la domanda di ammissione, regolarmente superata. I problemi arrivano però quando il piano di finanziamento per pagare i suoi studi viene respinto dalla banca. La ragazza non si perde d’animo e decide di avviare una campagna di crowdfunding, chiedendo aiuto al mondo della Rete.

 

«Mi chiamo Elisa van Barneveld, ho 24 anni e il mio sogno sta per avverarsi - scrive sulle piattaforme di crowdfunding Doneeractie e GoFundMe e sui suoi social network -. Sono una dei 15 studenti selezionati per il master in Fashion Retail Management presso Polimoda, in collaborazione con Gucci. Ho fatto domanda di ammissione al Master con un piano finanziario che avrebbe previsto un prestito dalla banca, ma quando sono stata ammessa ho ricevuto la cattiva notizia che il prestito non era possibile».

 

«A quel punto - prosegue nella presentazione dell'iniziativa Elisa van Barneveld - avevo due scelte: rinunciare o trovare un altro modo per finanziare il master e lottare per il mio sogno. Ecco perché ho dato il via a questa pagina di donazioni. Da quando sono stata ammessa, lavoro sei giorni su sette e anche come freelance, dopo l’orario di lavoro. Il mio obiettivo è trovare 4mila persone disposte a donare 5 euro, in modo da poter pagare la retta».

 

Attraverso l'utilizzo degli strumenti di comunicazione ormai ben noti ai Millennials, tra speciali giveaway e iniziative promozionali, interviste con media e blogger e continui post di aggiornamento sui risultati raggiunti, in poco tempo l’iniziativa diventa virale, suscitando un’ondata di commenti e supporti sui social network: alcuni sono scettici, ma in moltissimi si dimostrano solidali e in soli tre mesi la ragazza riesce a raccogliere circa 10mila euro, pari a quasi la metà della retta.

 

È a questo punto che entrano in azione Gucci e Polimoda, che hanno contattato Elisa van Barneveld e dopo i primi colloqui hanno deciso di premiare il suo spirito di iniziativa e la forte motivazione, permettendole di raggiungere l’intera quota di iscrizione al Master con una borsa di studio.

 

Storia a lieto fine per Elisa, che arriverà in Italia il prossimo aprile per iniziare a frequentare il Master di nove mesi.

 

stats