Strategie

Antonio Marras: l'espansione retail prosegue tra Medio Oriente e Asia

Antonio Marras accelera nel piano di espansione retail, con l’apertura, tra giugno e fine anno, di quattro monomarca in collaborazione con partner locali tra Dubai, Seul e Shangai.

 

Un percorso di investimento sul fronte commerciale che porterà nei piani a 21 opening nei prossimi cinque anni tra Medio Oriente e Asia.

 

In particolare a Dubai, grazie alla partnership con Meeras Holding, a giugno 2016, è stato avviato presso Citywalk 2 il primo flagship store del brand I'M Isola Marras, a cui ha fatto seguito, il 14 dicembre, il nuovo concept store Antonio Marras a City Walk Residential.

 

Lo spazio si sviluppa su una superfice di 400 metri quadrati per le linee donna e uomo, con ristorante interno collegato allo store attraverso una preziosa porta di un’antica gioielleria italiana. La collaborazione con Meeras Holding porterà lo stilista sardo a tagliare il nastro di altre quattro vetrine nei prossimi tre anni.

 

«Sono molto orgoglioso di queste nuove aperture a Dubai, al momento uno dei principali mercati al mondo. Siamo riusciti a ricreare perfettamente la tipica atmosfera Marras in entrambi i negozi, come se fossero vere e proprie estensioni dei nostro concept store di Milano e Alghero. Avere un ristorante con il proprio nome, poi, è come un sogno che finalmente si avvera» ha dichiarato Antonio Marras commentando lo sbarco negli Emirati Arabi.

 

A Seoul lo scorso 25 agosto è stato inaugurato il primo shop in shop coreano del brand, all’interno dello Hyundai department store main, uno dei più importanti in Corea.

 

Questa apertura rappresenta la prima di un piano retail sviluppato dalla maison italiana con il partner locale Baba Fashion, che riguarda i brand Antonio Marras e I’M Isola Marras donna e uomo. Il progetto prevede altre cinque aperture nei prossimi cinque anni.

 

Alla fine dello scorso settembre, la maison italiana ha messo inoltre a segno  in Cina uno shop in shop di circa 110 metri quadrati, all’interno del Golden Eagle di Shanghai.

 

Anche in questo caso si tratta solo del primo step di un progetto retail ben più ampio, in partnership con il gruppo IFFG, che includerà 12 futuri store nella Repubblica Popolare entro il prossimo quinquennio per le collezioni uomo e donna.

 

 

stats