Strategie

Antony Morato scommette sull'estero ma non trascura l'Italia

Prosegue il piano di sviluppo a livello internazionale di Antony Morato. Recenti gli accordi siglati in Corea del Sud e Thailandia e l'inaugurazione di uno store a Bucarest. In Italia il brand ha deciso di assorbire l'aumento dell'Iva, per andare incontro ai propri clienti.

 

Nell'ambito delle nuove intese in Far East, che puntano ad ampliare la distribuzione in quest'area, rientra l'opening, previsto per aprile del prossimo anno, del primo monomarca della label a Seoul: uno spazio che sorgerà in Karosoo road, l'arteria super trendy della città. Anche l'apertura di Bucarest è il primo step di un progetto di crescita nell'Europa dell'Est.

 

Sempre a proposito di aperture, a fine agosto la label - che è insegna di oltre 50 monomarca ed è distribuita anche presso un network di multibrand in 60 Paesi del mondo - ha celebrato con un evento in store l'ingresso nel Mall Multiplaza Pacific di Panama, il più prestigioso della nazione, con 400 spazi retail dedicati ai brand del lusso più conosciuti.

 

In Italia, al fine di tutelare i propri clienti e per diffondere un messaggio di ottimismo, Antony Morato ha deciso di assorbire l’aumento dell’Iva (dal 21% al 22%) entrato in vigore l'1 ottobre 2013.

 

stats