Strategie

Cisalfa cresce e pensa alla Borsa

Per la fine del 2017 il gruppo Cisalfa Sport prevede di raggiungere i 460 milioni di ricavi, dai 410 del 2016 (+12%), mentre l'ebitda è stimato a 30 milioni.

 

Come precisato dal fondatore Vincenzo Mancini ad Affari & Finanza, il fatturato previsto è la somma dei 380 milioni relativi ai negozi di articoli sportivi a insegna Cisalfa e degli 80 milioni derivanti da Intersport (gruppo d'acquisto collegato al network di negozi Intersport International).

 

Nei progetti di Mancini, che nel 2006 ha ceduto la catena di negozi a Investitori Associati per poi rilevarla (in modo da risanarla) all'inizio del 2013, c’è la quotazione a Piazza Affari entro i prossimi tre anni. L'intento è anche quello di condividere questo progetto con i collaboratori, attraverso un piano di stock option.

 

Intanto il gruppo, che conta 130 punti vendita in Italia, si prepara a sviluppare l'e-commerce, con un investimento di 5 milioni di euro e prospetta per il 2018 l'apertura di una decina di nuovi negozi nella Penisola (nella foto, lo store di oltre 1.500 metri quadrati, su tre piani, riaperto con un nuovo format in maggio a Roma, vicino a piazza San Giovanni).

 

stats