Strategie

Dall'e-commerce al franchising: Sandro Ferrone ripensa la distribuzione

Nuova strategia distributiva per Sandro Ferrone. L' azienda italiana di fast fashion ha inaugurato recentemente il suo shop online, attivo in Italia e all'estero, a cui ha affiancato anche la strategia di business “conto vendita”, per agevolare l'apertura di ulteriori monomarca in franchising.

 

Questa formula, come spiegano i portavoce del retailer, «facilita i nuovi affiliati consentendogli una marginalità garantita, la rotazione del prodotto durante la stagione e il reso della merce invenduta a stagione terminata». I nuovi punti vendita con il marchio Sandro Ferrone saranno aperti nelle città con almeno 50mila abitanti, in centri storici, vie dello shopping o centri commerciali in Italia e all'estero.

 

L'obiettivo dell'azienda è l'avvio di 10 punti vendita l'anno. Per affiancare negli acquisti e negli riassortimenti i retailer il sito aziendale è stato oggetto di un completo restyling, aggiungendo un'area (la B2B, ndr) dedicata ai trade, che garantisca in tempo reale il flusso del prodotto nelle loro boutique (nella foto, Sandro Ferrone con alcune modelle).

 

stats