Strategie

Dondup: arrivano l'e-commerce e il magazine online

Il consumatore al centro della strategia digitale di Dondup: il sito Internet cambia veste per offrire una shopping experience più coinvolgente, grazie anche al debutto dell'e-shop. Al via in parallelo un magazine lifestyle all'indirizzo D360.dondup.com, mentre acquistano sempre più rilievo le attività sui social network.

 

Si tratta di un nuovo tassello nella strategia di sviluppo della label di Fossombrone (58 milioni di euro il giro di affari), controllata al 91% dal fondo di private equity LCatterton. Un percorso iniziato con l'arrivo del presidente Matteo Marzotto e del ceo Marco Casoni, che ora punta dritto al mondo della rete.

 

L'azienda ha deciso di presidiare il territorio virtuale tramite due contenitori, con altrettanti Url distinti ma collegati tra loro. Completamente rinnovato, il sito Internet - disponibile in italiano e inglese - si arricchisce di contenuti e soprattutto si completa con l'e-commerce, operativo in Europa, negli Stati Uniti, nel Regno Unito e in Russia. Previsto il  lancio di progetti speciali e di capsule collection, frutto di collaborazioni inedite.

 

Nato per comunicare l'identità della marca, il sito D360 propone informazioni su argomenti vari: non solo moda ma anche viaggi, food, cultura, punti di vista e benessere. Argomenti che verranno gestiti da un pool di quattro creator, in fase di selezione, che saranno ospiti anche del sito di Dondup e delle pagine social, terreno sempre più fertile per interagire con il mondo di riferimento della marca.

 

Di recente, dopo l'uscita del direttore creativo Manuela Mariotti, Dondup ha dato una sferzata allo stile con il progetto co-lab, basato sulla collaborazione tra l'ufficio creativo interno e contributor esterni. Per il denim è arrivato Adriano Goldschmied, mentre la donna è stata affidata a Mirko Fontana e Diego Marquez. L'uomo prosegue nel segno della continuità, con Ivan Tafuro.

 

stats