Strategie

Eleventy: con Vei Capital obiettivo 50 milioni di euro

Eleventy punta a archiviare l'anno in corso con un fatturato di 20 milioni di euro, in aumento del 35% rispetto all'anno precedente, mentre nell'orizzonte di medio termine, al 2019, l'obiettivo è raggiungere un giro d'affari di 50 milioni di euro.

 

Sono questi i numeri che secondo i tre fondatori Marco Baldassari, Paolo Zuntini e Andrea Scuderi caratterizzeranno lo sviluppo del marchio made in italy.

 

La crescita del gruppo - della cui compagine azionaria fa parte da due anni con il 50% Vei Capital, che fa capo a Palladio Holding - è accompagnata da un piano di sviluppo del retail, oggi costituito da una rete di 18 monobrand, tra cui figura l’ultimo opening in Austria. A questi nel prossimo triennio si aggiungerà una serie di nuovi flagship store, a partire da Milano e New York, oltre al lancio dell'e-commerce.

 

La società già proiettata all'internazionalizzazione, con una percentuale di vendite all'estero pari al 70% del totale, scommette su un incremento "importante" nel Nord America, grazie alla recente acquisizione del 70% di Eleventy Usa, costituita nel 2014.

 

Un mercato che attualmente pesa incide per il 15% sui ricavi e dove la società ha intenzione di aumentare il business del 50% entro il 2017.

 

Ma il piano di sviluppo riguarda anche il Far East, grazie all'alleanza con importanti partner locali.

 

Nella foto, la nuova campagna firmata Stefano Guindani

 

stats