Strategie

Guru debutta con la gioielleria. E a luglio arriva anche la donna con Inghirami

Crescere con le licenze è uno dei focus di Guru, il marchio della margherita oggi nelle fila dell'indiana Brfl-Bombay Rayon Fashion, di scena allo scorso Pitti Uomo, dove ha presentato anche la liaison con le moto di Borile.

 

Dopo la collezione zero, lanciata con l'autunno-inverno 2013/2014, per Guru la primavera-estate 2014 è la prima stagione vera, frutto della licenza siglata lo scorso novembre con il Gruppo Inghirami. "E a luglio esce anche la donna, che forse presenteremo a Milano il prossimo settembre", spiega la licensing manager, Federica Nasciuti. Nello stand a Firenze erano in bella mostra anche i gioielli scaturiti dall'accordo con la società di Arezzo I Fonditori. "E ora siamo in dirittura di arrivo con le scarpe uomo e donna, per cui sigleremo un'intesa di respiro worldwide", puntualizza Nasciuti.

 

A proposito di collaborazioni, nello stand a Firenze faceva bella mostra di sé una moto di Borile, realtà con cui Guru ha siglato un agreement che contempla la presenza del marchio ad eventi moticiclistici e che, negli obiettivi, dovrebbe portare alla nascita di una capsule collection.

 

stats